Come pochi, la Remix Sound, è sempre attenta al perché e al come si arriva ad avere un risultato finale cosi detto 3D….  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Forse in molti non sapete che, il 3D è un tipo di tecnologia che, grazie a specifiche tecniche di ripresa e proiezione, fornisce una “visione stereoscopica” delle immagini. L'evoluzione delle tecnologie necessarie a questo tipo di proiezioni, che per anni sono state presentate soprattutto in parchi a tema come dimostrazione tecnologica, hanno permesso che ora entrino prepotentemente nelle sale cinematografiche e negli impianti home theatre di alto livello casalinghi.
Normalmente la nostra visione si basa su due immagini leggermente disassate percepite dall'occhio sinistro e destro, che vengono interpretate per dare un senso di profondità. Allo stesso modo il cinema 3D viene ripreso da due diverse telecamere, distanti fra loro quanto i nostri occhi e quindi successivamente proiettate contemporaneamente sullo stesso schermo, sovrapposte.
La tecnologia più utilizzata oggi per il 3D si basa sulla tecnica della luce polarizzata circolare. Le due immagini (quella per l'occhio destro e per l'occhio sinistro) vengono trattate di modo che l'una e l'altra abbiano polarizzazioni opposte. Gli occhialini in dotazione allo spettatore faranno il resto, lasciando passare solo la luce con la polarizzazione “giusta” per quell'occhio.
Un sistema alternativo si basa invece su occhiali a cristalli liquidi. In questo caso il proiettore manda le immagini per i due occhi alternativamente, a 144 fotogrammi al secondo. Gli occhiali, che vengono definiti “attivi”, sono controllati da una luce infrarossa che fa oscurare in modo alterno i cristalli liquidi di un occhio o dell'altro. Il numero elevato di fotogrammi impedisce al cervello di percepire questo oscuramento. Tutti questi accorgimenti evitano all'occhio di stancarsi: in passato era possibile vedere solo brevi filmati senza l'affaticamento della vista.
E' evidente inoltre che questo tipo di proiezioni necessita di uno schermo da proiezione di elevatissima qualità in quanto deve restituire la giusta immagine per ogni occhio senza rifrazioni o sovrapposizioni di immagini (ghosting o crosstalk) che abbasserebbero drasticamente la qualità del filmato



Remix Sound di Riccardo De Simone, via C. Colombo 316 - 04029 Sperlonga LT  

P.iva 01932540592 – tel 0771549248 info@remixsound.com