New Ortofon mkII

Ortofon progetta appositamente le sue puntine per i DJ che richiedono la massima fedeltà nella riproduzione dei dischi in vinile.

link, nuovi, prodotti: http://remixsound.com/listino_dettagli.asp?ID_prodotto=2496

 

Metti L'ago Sul Disco - Una Breve Storia Della Cartuccia Concorde

 

Il design originale concorde è stato lanciato nel 1979, vincendo Ortofon un premio per il design industriale danese per la sua configurazione di testine / testine integrate a bassa massa. La semplicità e l'eleganza del design sottile di Concorde consentiva il collegamento diretto a qualsiasi braccio con attacco a baionetta standard, che ovviamente includeva il giradischi Techincs SL1200 della serie standard rilasciato in precedenza nello stesso decennio, e rese la cartuccia una delle preferite per chi cerca facilità d'uso e suono di alta qualità.

 

 

Avanzando rapidamente verso la metà degli anni '80, e con la popolarità del 1200 conquistata con DJ e club in tutto il mondo, Ortofon si rese conto che c'era una grande richiesta di una cartuccia e uno stilo specialistici adatti all'utilizzo non convenzionale che i DJ sottoponevano al loro kit, e anche il vinile. L'argento Concorde Pro e OM Pro combinavano un'eccellente qualità audio con la robustezza richiesta dai DJ che giravano la musica hip-hop e club, e stavano anche grattando, lanciato nel 1984. I modelli Pro erano stati progettati con caratteristiche speciali che permettevano loro di far fronte con le sollecitazioni poste su di esse da discoteche vibranti, dove l'SPL superava di gran lunga quello dei sistemi HiFi domestici dell'epoca.

 

 

Con la popolarità dei DJing negli anni '80 e '90 Ortofon ha ampliato la gamma Concorde includendo cartucce e stili per applicazioni specifiche, tra cui il Nightclub che utilizzava uno stile elittico per abbracciare il groove anche di fronte all'estrema SPL che si trova nei nightclub di tutto il mondo. . Con un'attenzione particolare all'acustica, alla tecnologia dei materiali e alla micromeccanica, Ortofon ha sfruttato le capacità tecnologiche per sviluppare una gamma che include carrelli e stili per timecode, digitalizzazione, scratching e uso generale di DJ.

 

 

Oggi Ortofon è leader di mercato nella produzione di cartucce e stili sia per uso HiFi che DJ. Le cartucce di Ortofon sono di tipo analogico, al confronto l'audio digitale è limitato dalla frequenza di campionamento finita e dai limiti di risoluzione mentre il suono analogico è illimitato. Quindi, mentre il digitale è il formato di scelta per la memorizzazione di grandi volumi di musica, il dettaglio è spesso perso e non può mai essere recuperato. Solo le registrazioni analogiche ti consentono di ascoltare la musica originale come gli artisti intendevano.

 

Concorde MKII - Evoluzione Nel Suono

 

Ortofon ha ascoltato il feedback dei suoi clienti sin dal lancio del Concorde allo scopo di migliorare continuamente il prodotto finale. Il nuovo Ortofon Concorde MKII vanta una serie di miglioramenti tecnologici tra cui una rinnovata forma a cartuccia con linee fluide, una punta più ampia con un taglio angolato e una maniglia raffinata (intercambiabile) con una forma affusolata. Ad eccezione del nuovo Concorde Club (che sostituisce il locale notturno), tutte le cartucce MKII Concorde utilizzano stili sferici, che riducono l'usura del vinile e si comportano bene in caso di forti sollecitazioni e graffi. Il Club utilizza uno stile elittico per garantire che rimanga nel solco negli ambienti in cui gli SPL diventano estremi.

 

Concorde MKII Contro MKI

 

Ci sono alcune differenze distinte tra il Concorde MKII e il MKI, abbiamo creato le tabelle di confronto qui sotto per evidenziare le principali differenze tecniche tra la gamma in uscita e le sostituzioni equivalenti, ma abbiamo sentito che ci sono stati alcuni importanti cambiamenti che devono essere menzionati. Innanzitutto, i nuovi stili MKII non si adattano alle vecchie cartucce MKI. In secondo luogo, i nuovi carrelli hanno maniglie rimovibili e sostituibili, non è necessario sostituire l'intera cartuccia se si fa scattare la maniglia. Infine, la gamma è ridotta in numero: molte delle specifiche chiave dell'originale Concorde, duplicate per diverse applicazioni, rendono la nuova gamma molto più semplice da scegliere per una cartuccia adatta.